Il Mutuo Ipotecario – La guida della Banca d’Italia

Il mutuo ipotecario è un finanziamento a mediolungo termine, che in genere dura da 5 a 30 anni. Di solito il cliente riceve l’intera somma in un’unica soluzione e la rimborsa nel tempo con rate di importo costante o variabile. Serve per acquistare, costruire o ristrutturare un immobile, in particolare la casa di abitazione.
È chiamato “ipotecario” perché il pagamento delle rate è garantito da un’ipoteca su un immobile.

La Banca d’Italia ha pubblicato la versione aggiornata delle Guida pratica ‘In parole semplici’ sul mutuo, ora intitolata ‘Comprare una casa – il mutuo ipotecario’ che gli intermediari devono mettere a disposizione della clientela.

La Guida, rivista e aggiornata con le novità della disciplina sul credito immobiliare, va nella direzione di una maggiore chiarezza espositiva ed efficacia dei messaggi, per valorizzarne la funzione di strumento di educazione finanziaria – oltre che di trasparenza – e per favorire scelte informate e consapevoli della clientela.

La Guida è dedicata al mutuo ipotecario, la forma più diffusa di credito immobiliare offerto ai consumatori. Il mutuo ipotecario è un finanziamento a medio lungo termine, che in genere dura da 5 a 30 anni. Di solito il cliente riceve l’intera somma in un’unica soluzione e la rimborsa nel tempo con rate di importo costante o variabile.

Serve per acquistare, costruire o ristrutturare un immobile, in particolare la casa di abitazione. Può servire anche per sostituire o rifinanziare mutui già ottenuti per le stesse finalità. È chiamato “ipotecario” perché il pagamento delle rate è garantito da un’ipoteca su un immobile. Può essere concesso dalle banche e da altri operatori finanziari che nella Guida sono chiamati tutti “intermediari”.

Scarica:Le guide della Banca d’Italia. Comprare una casa – Il mutuo ipotecario in parole semplici

Comments are closed.